sabato 30 luglio 2016

Campionati Italiani Assoluti.. Bronzo per F. Perrella!!!

Dal 26 al 28 luglio, Filippo Perrella dell’Auras Ischia è stato  presente a  Riccione per i Campionati Italiani  Assoluti di salvamento.  Ha preso parte a ben due gare, quella con la tavola e con la  canoa.  Nella prima gara purtroppo c’è stato poco da fare e con una partenza non perfetta, l’atleta isolano non è riuscito ad entrare nelle prime posizioni per poter  accedere alla finale italiana. Il giorno dopo,  si è svolta la gara surfski, una canoa da competizione lunga circa 5.80 metri, molto stretta, veloce ed adatta per affrontare qualsiasi tipo di mare ed  onda.  Il percorso è lungo circa 800 metri, si parte da riva con l’acqua alle ginocchia, si sale sulla canoa e si gira intorno a tre boe poste a circa 300 metri dalla partenza e si ritorna a riva.  Perrella dopo aver vinto le eliminatorie in modo abbastanza semplice, si qualifica per la finale italiana. In finale Perrella non solo è l’unico della Campania, ma è anche l’unico del centro-sud. Gli altri 9 atleti erano tutti del nord, regioni che in questi anni hanno investito molto nel salvamento. In finale la partenza dell’aurassino è stata perfetta e in poche pagaiate è riuscito a portarsi in prima posizione, mantenendola fino alla terza boa; qui è andato all’attacco Nicolo Di Tullio, atleta di Genova della Nazionale italiana, che con una maggior resistenza è riuscito a sorpassare l’atleta isolano. A pochi metri dall’arrivo, Perrella è secondo, ma il terzo e quarto sono vicinissimi. Alla fine si arriva tutti vicini, e stesso l’atleta isolano non riesce a capire la posizione. Alla fine terzo posto per un soffio, davanti a Diego Giuglar della Marina Militare e medaglia di bronzo per l’Aurassino al Campionato Italiano. Per Perrella questa è la sesta medaglia vinta ad un campionato italiano di salvamento.  Soddisfatto e contentissimo il DT Carlo Picconi, dell’ASD Auras Ischia, che dopo diversi anni e tanti sacrifici, rivede salire sul podio nazionale  un proprio atleta, in una delle gare più importanti. 
La classifica:
1 ITA   DI TULLIO Nicolo' Nuotatori Genovesi 1994
2 ITA   LA MAGNA ZIMMERMAN Loren Sportiva Sturla 1997
3 ITA   PERRELLA Filippo Auras Ischia 1991 
4 ITA   GIUGLAR Diego Marina Militare CS Nuoto 1983
5 ITA   BONIZZONI Matteo Aldo Swimming Club Alessandria 1995
6 ITA   TORASSO Alessandro SA-FA 2000 Torino 1999
7 ITA   DURLICCO Lorenzo Sportiva Sturla 1993
8 ITA   VIVALDA Andrea SA-FA 2000 Torino 2001
9 ITA   ALBERTI Matteo GS Vigili del Fuoco Salza 1992
10ITA   FINIGUERRA Davide GS Vigili del Fuoco Salza 1983






mercoledì 22 giugno 2016

I LIFEGUARD ITALIANI CONQUISTANO L’ISOLA … E VICEVERSA



I LIFEGUARD ITALIANI CONQUISTANO L’ISOLA … E VICEVERSA

Grande successo per il Rescue Nazionale Master e il Trofeo Nazionale Isola d’Ischia organizzati dall’Auras Ischia

Un organizzazione antica di 11 anni, preparata in 12 mesi, con due giorni di verifica fatta da giudici atleti tecnici, genitori autorità,: le difficoltà sono nel far coincidere interessi degli atleti e tecnici, società, realtà isolane, disponibilità logistiche e di attrezzature nel rispetto delle regole federali e legislative. Inoltre le gare si svolgono in contemporanea tra mare e piscina per una fascia di età che quest’anno è stata compresa tra gli 8 e i 72 anni una bella sfida, una tensione da far gelare il sangue, i numeri non sono da meno.

un weekend intenso di sport, in particolare di Salvamento, quell’attività nata inizialmente a scopo sociale, per poi affermarsi come attività agonistica vera e propria. Ad Ischia abbiamo visto nei giorni 21 e 22 maggio una via vai di manichini salvati, tavole di salvataggio e canoe in mare, ed una passerella di corpi atletici e definiti che hanno fatto gioire gli occhi dei passanti di ambo i sessi. Anzi, non solo quelli dei passanti, ma anche quelli del popolo di internet, visto che questa è stata la prima manifestazione di Salvamento ad essere trasmessa in diretta streaming su Facebook.

3 Manifestazioni XI Trofeo Nazionale "Isola d'Ischia"- Campionati Regionali Assoluti-Rescue Nazionale Master
2 Location: -Piscina Comunale "F. Ferrandino"-Spiaggia San Pietro
Patrocinio del Comune Di Ischia, del Comitato Regionale Campania della Federazione Italiana Nuoto, del comitato provinciale dello Centro Sportivo Educativo Nazionale e dell'Istituto Nautico IPSAR "Cristofaro Mennella" 
Assistenza e sicurezza in acqua garantita dalla Polizia Di Stato con il gruppo specializzato dei sommozzatori che hanno eseguito 4 interventi per casi di ipotermia, lo stesso gruppo che garantì la sicurezza nella venuta del Santo Padre Giovanni Paolo II°,
3 gommoni per l'assistenza, 2 medici, 2 ambulanze della Croce Bianca e Croce Rossa, 3 ragazzi dell’IPSAR (istituto nautico) costantemente presenti e Guardia Costiera presente con proprio personale
10 società partecipanti al Trofeo Nazionale, 6 società partecipanti al Rescue Nazionale Master
109 atleti agonisti 59 atleti master per un Totale 168 atleti + tecnici ed accompagnatori circa 250 persone, circa 350 pernotti tutti paganti tra chi ha fatto due giorni e chi uno più tutto l’indotto che muove un movimento del genere provenienti da Campania, Abruzzo, Lazio, Emilia Romagna, Toscana. Le citta interessate Pozzuoli, Napoli, Sulmona, Roma, Grosseto, Latina, , Reggio Emilia, Roma, Scafati, Salerno e altre.

13 giudici tra FIN e CSEN

308 presenze gara al Trofeo Nazionale, 253 presenze gara al Rescue Nazionale
6 gare per il Trofeo Nazionale 3 gare per il campionato regionale 6 gare in piscina x il Rescue Nazionale 6 gare a mare x il Rescue Nazionale. Per dare un idea della mole di lavoro effettuata dai giudici un totale di oltre 250 partenze tra tutte le gare e batterie.

La copertura mediatica i mass media locali e Diretta su Facebook 6000 visualizzazioni in meno di 48 ore, tre videocamere per le riprese al suolo e un drone per quelle in quota

Atleta più giovane; Marco Stipcevich 2008 Atleta meno giovane: Guido Morelli 1944

I Campi gara in acqua allestiti con ben 15 boe(per delineare nel modo migliore tutti i percorsi ben 7 diversi a mare, tre a terra e tre in piscina), 6 manichini, 20 tavole da rescue, 6 canoe (surfski), 6 torpedo, 

Presenze illustri come il Sindaco d’Ischia Giosi Ferrandino, Il dirigente del Commissariato di Ischia Alberto Mannelli, il consigliere Ottorino Mattera, il neo assessore allo sport del comune d’Ischia avv. Carmen Criscuolo, la rappresentanza del corpo della Guardia Costiera, 
E presenti ben tre ex tecnici della nazionale Italiana di salvamento della FIN, numerosi ex atleti della nazionale di salvamento,  e la Gym Club Mania Scafati, società campione del mondo in carica nella staffetta mista.

Le tre manifestazioni in breve: Rescue Nazionale Master ,7 squadre, l’appuntamento più atteso dell’anno per gli atleti non agonisti, non porta punteggio alle società ma è di grande impatto sociale infatti mette insieme gli ex atleti, amatori e iscritti al settore propaganda che è parificato ai master, Il Trofeo Nazionale FIN per il Centro Sud uno dei due eventi nazionali che porta punteggio alle società per la classifica nazionale, riservato solo agli atleti agonisti e non al settore Propaganda o Master il Campionato Regionale Assoluto di gare oceaniche riservato agli atleti agonisti e non propaganda, porta punteggio alle società.

Alla fine al Trofeo Nazionale ha prevalso la Robertozeno Posillipo, allenata da Gian Paolo Longobardo, seguita da Gym Club Mania Scafati, allenata da Guido Voccia, e la squadra locale Auras Ischia allenata da Carlo Picconi.

I commenti

Per i maschi ha vinto Enrico Cabassi (Vigili del Fuoco Reggio Emilia): “Contento del risultato, ho mantenuto i miei tempi (il che è buono, considerato che adesso ho superato i 30 anni) e ho sofferto meno del previsto in finale. Una bella manifestazione, a cui fa piacere partecipare, magari nei prossimi anni con una piscina ultimata”. Tra le donne si è imposta l’atleta torinese, ma che gareggia sotto i colori dello SC Roma 70-Romaster, Luisa Lancia: “Molto contenta del risultato, per il quale ringrazio il coach, e della manifestazione.”

La classifica a squadre ha visto vincere la squadra di Roma, lo SC Roma 70-Romaster. Gioisce l’allenatore (originario di Pozzuoli) Andrea Longobardo: “È la vittoria di un gruppo cresciuto negli anni, sia come numero, sia in termini di preparazione che di spirito. La dedico al quartiere di Tor Bella Monaca, una delle realtà meno agiate di Roma, dove il nostro gruppo si allena, e ringrazio tutto lo staff della piscina Roma 70 che ci supporta. Un plauso a tutti gli atleti partecipanti alla manifestazione, per la voglia che hanno avuto di mettersi in gioco. Ci siamo molto divertiti in questi due giorni.”

Gli fa eco l’allenatore della seconda squadra classificata, i Vigili del Fuoco Reggio Emilia, Iarno Maramotti: “I miei hanno ottenuto un ottimo risultato. Ma è già ottimo il fatto di riuscire a partecipare con un numero nutrito di atleti, nonostante la lontananza del posto. Lo facciamo, perché la manifestazione a noi piace, perché il posto è bello, perché veniamo con lo spirito giusto, quello dei Master, dei non professionisti, quindi gareggiare sì, ma anche fare ‘baracca’. C’è stato qualche inconveniente in vasca perché la struttura non era ancora al 100%, ma nel complesso è andato tutto bene.”

Chiude il podio, un’altra squadra di Vigili del Fuoco, quella di Grosseto, con l’allenatore Daniele Giacomelli che commenta: “Siamo contenti dei risultati fatti. Abbiamo sofferto un po’ l’acqua fredda in piscina, ma il posto è bello, la manifestazione è interessante, e quindi è valsa la pena scendere il pullmino a Napoli, per poi salire sul traghetto.”

Buona sera volevo farle i complimenti per l organizzazione per le oceaniche di Ischia mia figlia partecipa da un po di anni con la società Posillipo e devo dire che è tutto molto organizzato spero che queste iniziative continuino sempre e sempre in meglio grazie per tutto.

Grazie per l’ospitalità e l’organizzazione del Trofeo. Marianna

Grazie per averci fatto trovare un arenile finalmente all’altezza dell’evento. Paola

Gran bella giornata Ester
Grazie e complimenti a nome del Comitato Regionale Campano.

Trofeo organizzato in modo impeccabile, grazie. Paolo

Organizzazione perfetta complimenti Scafati Salvamento

Nulla da dire!! Tutto svolto in maniera regolare e senza intoppi. Francesco

Quest’anno ti sei superato. Tutto perfetto. Complimenti. Enrico
Carlo ti faccio i miei complimenti per il trofeo e spero un giorno di vedere gli italiani (Campionati) organizzati da voi. Dario
Ciao buondi, sono il papà di un atleta del Circolo Nautico Posillipo, colgo l'occasione per complimentarmi con voi tutti per quanto saputo perfettamente organizzare e dirigere durante le giornate del 28 e 29 maggio 2016, location azzeccatissima, gare oceaniche sempre coinvolgenti. Già l'anno scorso ero rimasto felicemente impressionato, quindi quest'anno i complimenti erano il minimo ke potessi fare. A rivederci il prossimo anno. Saluti.


Spesso desideriamo scrivere una nostra sensazione che ci lascia ischia e tutto ciò che rappresenta attraverso la manifestazione che da dieci anni non abbiamo il coraggio di saltare, ma speriamo di essere sufficientemente compresi nelle parole che a volte non bastano. Per noi il trofeo ideato da Carlo ci ha dato un appuntamento inserito nel programma dal 2005 e fa parte di una gara più bella perché divertente e serena da vivere sia dal punto di vista agonistico che ludico. Ogni albergo, ogni luogo di competizione, ogni servizio offerto dalla organizzazione e dalla gente del posto non ha mai deluso (a parte poco tempo a disposizione). Vorremo fare l'ennesimo ringraziamento a Carlo e allo staff che aiuta a lui ad organizzare e migliorare sempre qualcosa, per avere la possibilità di fare la competizione che a secondo del programma nazionale ci permette di avere questo importantissimo test per i ragazzi in previsione del calendario estivo. A presto Ischia!!! Natalia - Sulmona


Se non ci fosse stata la sensibilità dell’ amministrazione comunale tutto ciò non sarebbe stato possibile e forse sarebbe stata una mancata occasione per pubblicizzare la nostra isola per cose sane con una ricaduta anche sociale oltre che economica. Fortunatamente non è stato cosi e tanta gente si è divertita e ha vissuto la nostra isola, alla prossima manifestazione.







Il campione italiano Mini Master, Marco Stipcevich (Latina Aquateam), con il padre Luca, anche egli vincitore nella categoria M40.










domenica 12 giugno 2016

Scuola di Mare 2016

Scuola di Mare 2016

Corso di nuoto/Ambientamento
Lunedi e Mercoledi 9.00-9.40

Corso di Vela e Windsurf
Giovedi e Sabato 10.00-12.00 (da sabato 18 giugno 2016)

Corso Multilaterale (vela, windsurf, tavola, canoa, pallanuoto, SUP)
Martedi e Venerdi 10.00-12.00 (da venerdi 17 giugno 2016)
servizio transfer Forio/Ischia

Corso di Vela avanzato
Lunedi e Mercoledi 16.00-18.00
su richiesta servizio transfer Forio/Ischia

MODULO PREISCRIZIONE
http://goo.gl/forms/zpaYVZ7MwlIxCEyt1







domenica 5 giugno 2016

Preiscrizione scuola di mare

https://docs.google.com/forms/d/1bgNOzp0uByzEtaHU6RdpR9G7ty_-ezuju-Dfg3YSdko/edit?usp=drive_web

mercoledì 18 maggio 2016

Poche ore all'inizio del Trofeo Nazionale "Isola d'Ischia"...

Ormai manca poco all'inizio dell'undicesima edizione del Trofeo Nazionale di salvamento "Isola d'Ischia", che dalla sua prima edizione è stata, ed è, la manifestazione oceanica più importante nel centrosud. Le gare sono state organizzate dall'Auras Ischia con il patrocinio del Comune di Ischia, dell'istituto Nautico "C. Mennella", del comitato regionale della FIN, e del comitato provinciale dello CSEN. In contemporanea si svolgerà anche il campionato regionale assoluto di salvamento (agonisti) e il Rescue Nazionale Master, gare riservate ad atleti non agonisti e di qualsiasi età.
Sabato mattina le gare dei master ("trasporto Manichino", "Trasporto manichino con pinne" e "pinne  e Torpedo" si svolgeranno presso la nuovissima piscina comunale "F. Ferrandino"; gli atleti provenienti da tutta Italia, saranno i primi ad innaugurare la struttura appena terminata. In contemporanea da sabato mattina, fino a domenica ora di pranzo, gareggeranno gli agonisti presso la spiaggia di San Pietro nelle discipline oceaniche (Tavola, canoa, bandierine, frangente, oceanman e Staffetta Salvataggio Tavola)
Gli agonisti iscritti alle gare sono ben 109, di 10 società diverse, per un totale di ben 308 presenze gara. Al trofeo saranno presenti anche diversi ex atleti della Nazionale di salvamento,
Invece gli atleti master, di qualsiasi età, dal più giovane al più anziano, saranno ben 58
Le gare si svolgeranno con l'assistenza della Polizia di Stato, che in mare con l'ausilio di moto d'acqua e gommoni garantirà la sicurezza dei partecipanti.
Quest'anno l'evento sarà trasmesso anche in diretta streaming sulla pagina FB dell'Auras Ischia... Non mancate!!!








venerdì 6 maggio 2016

Alberghi convenzionati

Hotel La Luna

Offerte valide dal 06/05/2016 al 30/10/2016 (escluso il periodo dal 02/06/16 al 05/06/16)

Maggio 35,00 € in mezza pensione, 40,00 € in pensione completa 
Giugno / Settembre  40,00 mezza pensione, 50,00 in pensione completa
Luglio 45,00 in mezza pensione, 55,00 in pensione completa
Agosto 70,00 in mezza pensione, 80,00 in pensione completa

I prezzi si intendono per persona al giorno netto hotel escluso bevande e tassa di soggiorno


Albergo di piccole dimensioni, a conduzione familiare, e ubicato a pochi metri dal centro  del Comune  di  Barano d’Ischia.
Immerso nel verde dei vigneti circostanti , domina ridente l’ampia valle che lo costeggia.
A pochi minuti di macchina dalle famose sorgenti termali di Nitrodi, Olmitello  e Cavascura, dista solo 1 km dalla rinomata, magnifica spiaggia dei Maronti.
Tutte le camere dispongono di servizi privati, telefono, connessione WiFi gratuita, riscaldamento, tv, balcone o terrazzo con veduta sulla  valle.
L’Hotel “La Luna”  coccola i suoi ospiti con un’ottima  cucina, anche locale e tante magiche serate danzanti, da non dimenticare…

L’Hotel “La Luna” dispone inoltre di moderna piscina con idromassaggio e ampio giardino, solarium, bagno turco, piccola palestra,  sala tv satellitare, parcheggio privato e servizio pulmino per collegamenti con la spiaggia e con le famose Sorgenti di Nitrodi e per il centro d'Ischia



Hotel La Luna
Via Provinciale Barano Testaccio 27
Barano di Ischia, 80070 Ischia, Italia
Phone: 081 990299
Fax: 081 990299
Email: info@hotellalunaischia.it
Website: www.hotellalunaischia.it/

mercoledì 30 marzo 2016

Trofeo "Isola d'Ischia" - Rescue Nazionale Master 2016


Il 21-22  maggio 2016 ad Ischia, si svolgerà la XI edizione del Trofeo Nazionale Assoluto, il Rescue Nazionale Master ed i Campionati Regionali Assoluti
Le gare si svolgeranno presso la spiaggia di San Pietro, con il patrocinio del Comune Di Ischia, del CRC della FIN, dell'istituto nautico "C. Mennella" e del comitato provinciale dello CSEN (centro sportivo educativo nazionale)


Seguite l’evento su Facebook

Location:
Spiaggia di san Pietro





Bando Trofeo Nazionale "Isola d'Ischia" 2016

Oggetto:  XI Trofeo Nazionale di nuoto per salvamento in acque libere Assoluto “Isola d’Ischia” 21-22 maggio 2016

 

La società ASD AURAS ISCHIA con il patrocinio del comune di Ischia, del Comitato Regionale Campania FIN e dell’Istituto di Istruzione Superiore Cristofaro Mennella organizza l’ undicesima edizione della manifestazione di cui all’oggetto che si svolgerà il 21-22 maggio 2016 presso la spiaggia S.pietro, Ischia porto, 80077 Ischia (NA)
come dal seguente programma gare:                                                      

PROVE:
1.    Oceanman/woman
2.    Frangente
3.    Gara con Tavola
4.    Gara con canoa
5.    Bandierine
6.    Staffetta Salvataggio Tavola

CAMPO GARA:
campo Spiaggia S.pietro, (antistante via F. Buonocore) Ischia porto, 80077, Ischia (Napoli)


REGOLAMENTO:
Ogni società potrà iscrivere un numero illimitato di atleti in regola con il tesseramento FIN 2015/2016. Ogni società potrà iscrivere più staffette maschili e femminili (si ricorda che solo una delle staffette presentate, che all’atto dell’iscrizione dovrà essere denominata staffetta  “A”, potrà effettivamente concorrere per la finale ed acquisire punteggio).

ISCRIZIONI:
dovranno pervenire entro il 17 maggio 2016, presso la segreteria del comitato Regionale Campania utilizzando esclusivamente la procedura online messa a disposizione delle società collegandosi sul link :http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php portante la dicitura del trofeo nazionale sopracitato.

ASSENZE:
le assenze dovranno essere comunicate entro il 19 maggio 2016. La mancata segnalazione degli assenti verrà sanzionata con una multa pari a 20,00€.

TASSA D’ISCRIZIONE:
Le quote spettanti all’organizzazione per le gare individuali, € 12,00 per atleta, dovranno essere versate tramite bonifico bancario: iban IT98 A 05308 39930 000000001001 intestato ad A.S.D. Auras Ischia con la causale “iscrizione trofeo 2016  asd “…. “ atleti n°”-----“.
Le quote spettanti all’organizzazione per le staffette, € 10.00 a staffetta, dovranno esser versate sul campo gara.

PREMIAZIONI:
Saranno premiati con medaglia i primi tre classificati, per ogni gara e sesso assoluti.
Per tutto quello non compreso nel presente regolamento si farà riferimento al regolamento FIN
Salvamento Anno Agonistico 2015/2016.



XI  Trofeo Isola d’ Ischia Cat. Assoluti
Programma di massima

Sabato 21 maggio 2016

ore
13,00              Ritrovo, attivazione segreteria e punzonatura
14,00              inizio gare
Gare:
Eliminatorie e finali Oceanman/woman
Eliminatorie e finali Canoa
Eliminatorie e finale Staffetta Salvataggio Tavola

Domenica 22 maggio 2016
ore
8,30                Ritrovo, attivazione segreteria
9,00                inizio gare
Gare:  
Eliminatorie Bandierine
Eliminatorie Tavola
Finale Frangente
Finale Bandierine
Finale Tavola
13,30 circa    Eventuale pausa pranzo
16,30 circa    Fine Trofeo

N.B.: si comunica che l’organizzazione si riserva la possibilità di modificare il programma, e ridurre o annullare le staffette, in funzione del numero delle iscrizioni e dei tempi della manifestazione stessa.


Cordiali saluti.


sabato 27 febbraio 2016

Aurassini a Portici!

Domenica 21 febbraio a Portici si è disputata la terza tappa "campioni campani" riservata agli atleti del settore propaganda della Federazione Italiana Nuoto. Come nelle altre tappe anche qui l'Auras Ischia con grande determinazione ha preso parte a questa competizione. Sono ben 7 gli aurassini che accompagnati da Giuseppe Penniello, sono scesi in acqua per gareggiare contro atleti provenienti da tutta la Campania: Luca Genovino '02, Sara Lombardo '03, Manuel Calise '03, Katia Di Luigi '04, Vincenzo Trani '05, Mira Boccanfuso '05 e Marco Genovino '05. Assente Raffaele Trani '05 per problemi di salute. Se si considerà i pochi allenamenti, i tempi ottenuti dagli aurassini sono stati davvero ottimi. Infatti ogni settimana i giovani nuotatori isolani sono costretti a spostarsi in terraferma, a Bacoli, per gli allenamenti. In questa stagione l'Auras non si è fermata ed ha partecipato regolarmente non solo alle gare propaganda ma anche a quelle agonistiche, compresi i recenti campionati italiani di salvamento.
Questi i tempi dei ragazzi:
Mira Boccanfuso 50 sl 39"8
Luca Genovino 50 sl 41"0
Vincenzo Trani 50 sl 48"4
Manuel Calise 50 sl 42"5
Sara Lombardo 50 delfino 54"8
Katia di Luigi 50 dorso 54"4
Marco Genovino 50 rana 1'004"

gli aurassini

lunedì 8 febbraio 2016

Grande traguardo per Vuolo ai campionati italiani!

Ieri , 7 Febbraio 2016 presso lo Stadio del nuoto di Riccione, si è svolta l'ultima giornata dei campionati primaverili di nuoto per salvamento dove ha preso parte il nostro atleta isolano Giuseppe Vuolo classe '97. Vi ha partecipato cimentandosi nella gara 50 Trasporto manichino qualificandosi per l'ennesima volta e conducendo un'egregia gara dove Vuolo ha migliorato il suo tempo di ben 3 secondi dall'inizio della stagione agonistica. Pur non essendo stato il suo miglior tempo appreziamo l'impegno, la passione e la dedizione dedicata a questo sport. L'importante traguardo delle Nazionali non sarebbe stato possibile senza il supporto fisico e soprattutto morale del DT Carlo Picconi che lo ha seguito durante tutta l'esperienza a Riccione accompagnandolo personalmente e stando al suo fianco fino al momento prima del via. Picconi ha permesso all'atleta di partecipare a quest'importante manifestazione nonostante il grosso disagio della mancanza della piscina in cui potersi allenare ed ha seguito i suoi Aurassini durante quest'anno nelle trasferte per raggiungere palestre in terra ferma dimostrando che la passione per lo sport va contro ogni impedimento. Per Vuolo questa partecipazione è stata l'ennesimo successo, ma soprattutto la dimostrazione che i successi arrivano con sacrifici, impegno e soprattutto passione! Auguriamo al nostro atleta isolano che questo sia l'inizio di un anno pieno di soddisfazioni e come a lui anche a tutti gli atleti della Società di nuoto Auras.
Stadio del Nuoto di Riccione
Giuseppe Vuolo

sabato 6 febbraio 2016

Passione e rispetto degli atleti

Ieri venerdì 5 febbraio l’Auras è partita alla volta di Riccione per partecipare ai Campionati Nazionali Primaverili di Nuoto per Salvamento organizzati dalla Federazione Italiana Nuoto.
All’appuntamento Nazionale accede chi ha conseguito i tempi in manifestazioni federali siano esse Campionati regionali che Trofei Nazionali.
L’unico che si è avvicinato a tale performance è stato l’atleta Vuolo Giuseppe che con 0,6 decimi in più si è guadagnato la wild card, perché la differenza è tollerata che dovrà essere migliorato in gara. Ricordiamo tale tempo (6 decimi di secondo) equivale ad un battito di ciglia e quindi alla portata di Vuolo.
Commento del presidente e allenatore dell'Auras Ischia, Carlo Picconi:
Giuseppe Vuolo
“la partecipazione a questo Campionato ci inorgoglisce e ci da la voglia di continuare una stagione sportiva difficile quanto complessa. Allenarsi sul continente una volta settimana integrando con sedute di altri sport non è facile ne sul piano squisitamente tecnico che motivazionale. Nonostante ciò il gruppo rimane compatto, gli atleti che non sono riusciti nella difficile prestazione è solo dovuta all’esiguo allenamento non certamente alla volontà o motivazione. Gli obiettivi che ci eravamo proposti erano campionati Regionali e Nazionali per gli agonisti e settore allievi , prove a mare ad Ischia per l’11° Trofeo Nazionale e a luglio per i Campionati Italiani e dulcis in f… i a settembre 2016 Campionati del Mondo in Olanda sino ad ora abbiamo mantenuto fede non con poche difficoltà e grossi sacrifici sia economici che personali in testa i genitori che hanno creduto in noi, gli atleti e l’inesauribile Filippo Perrella, un discorso a parte merita il settore master vero fiore all’occhiello con in testa Roberto Buonanno e Eddy Festuccia,

 Gli allievi sabato 6 febbraio sono a Bacoli nella piscina delle Foglie d’Argento ad allenarsi per i prossimi appuntamenti. E Domenica riprendono gli allenamenti di vela nella categoria open bic nella meravigliosa scenografia del Lido di San Pietro quasi piu bello d’inverno.  Se è vero che un sano e corretto stile di vita nel rispetto delle regole migliora  anche l’essere di una persona e quindi le future società, essere presidente di tante passioni e sentimenti positivi non può che farci sognare per il futuro dei nostri figli
i propaganda dell'Auras Ischia a Bacoli per gli allenamenti di nuoto



Gli aurassini sugli Openbic

Giuseppe Vuolo ai campionati italiani!!!

A Riccione dal 5 al 7 febbraio si svolgeranno i campionati italiani di salvamento per categoria. Nonostante i tempi di qualifica, per poter accedere al campionato, sono presenti ben 1450 atleti di 101 società, che gareggeranno in vasca da 50 metri, divisi in cinque categorie: esordienti, ragazzi, juniores, cadetti e seniores. Tra questi, accompagnato dal DT Carlo Picconi, ci sta anche un atleta isolano… Giuseppe Vuolo ‘97. Nella giornata di sabato Vuolo sarà presente in piscina per allenamento e prove tecniche, mentre domenica mattina parteciperà alla gara 50 “Trasporto Manichino”. Per lui questa non è di certo la prima esperienza; Giuseppe è dal 2011 che ogni anno è sempre presente ai blocchi di partenza di campionati regionali e italiani sia in piscina che a mare. Nel 2011 ha conquistato ben 3 medaglie (due ori e un argento) al suo primo campionato italiano oceanico, ed è stato il primo atleta isolano a qualificarsi per le gare in piscina ad un campionato del mondo. L’anno scorso in Francia, alla piscina “Antigone” di Montpellier, ha gareggiato contro gli atleti più forti al mondo, mentre nelle gare oceaniche è riuscito a qualificarsi per le semifinali. Adesso la piscina comunale di Ischia è chiusa, e lui come gli altri aurassini è costretto a spostarsi a Bacoli per prender parte agli allenamenti. Per il settore propaganda, i piccolini dell’Auras, il prossimo appuntamento è il 20 febbraio presso la piscina del Centro Sportivo di Portici.

Giuseppe Vuolo a Montpellier, in Francia
Cuffia blu, Giuseppe Vuolo in partenza

domenica 17 gennaio 2016

Medaglia d'oro e ottimi risultati per gli aurassini alle gare a staffetta!

Domenica 17 gennaio gli aurassini del settore propaganda si sono recati a Barra, presso la piscina dello Sporting Club Nuoto Napoli, per le gare a staffetta regionali della Federazione Italiana Nuoto. Nonostante la piscina comunale chiusa, e i pochi allenamenti, i giovani isolani seguiti da Filippo Perrella sono cresciuti tantissimo e in questa manifestazione sono riusciti tutti, a portare a casa ottimi risultati e a migliorare i propri personali. Sorprendenti Di Luigi Katia e Genovino Luca che nella staffetta 2x50 stile libero non solo hanno stabilito un ottimo tempo ma sono anche riusciti a conquistare la tanto ambita medaglia d'oro. Poi quinto posto nella staffetta 2x50 con Boccanfuso Mira e Trani Vincenzo. E infine sesto e settimo posto nelle staffette 4x50 sl e 4x50 mista con Genovino Marco, Di Luigi, Boccanfuso e Trani.
Al momento i giovani isolani si stanno allenando in terraferma grazie alla disponibilità della struttura di Bacoli "Le Foglie D'Argento" . Prossimo appuntamento la terza tappa "Campioni Campani" che si svolgerà nella meta di febbraio.




venerdì 8 gennaio 2016

Auras alla cerimonia di premiazione delle società sportive campane!

Venerdi 8 gennaio, a Napoli presso la sede del Circolo Nautico Posillipo, si è svolta la cerimonia di premiazione per gli atleti canpani e per le societá sportive che si sono distinte nella stagione 2014/2015. Sono stati premiati gli atleti di nuoto, salvamento e pallanuoto vincitori di campionati italiani e delle nazionali di nuoto. Quest'anno tra le premiate, insieme alle societá piu importanti del movimento natatorio campano, era presente anche una societa isolana, l'Asd Auras Ischia. La targa di riconoscimento per lo straordinario impegno a favore delle attivita sportive e nel sociale è stata cosegnata al presidente dell'Auras Carlo Picconi, dall'assessore regionale campano e dal presidente del comitato della FIN (Federazione Italiana Nuoto). L'Auras nella stagione 2014/2015 è stata impegnata su vari fronti. Nel salvamento con la partecipazione ai campionati regionali, italiani(Riccione) e mondiali (Montpellier-Francia) e con l'organizzazione del Trofeo Isola d'Ischia che ha visto la partecipazione di oltre 150 atleti sulla spiaggia di San Pietro. Inoltre nella stagione 2015 l'Auras ha ricevuto il patrocinio dalla FIN, come scuola di specializzazione oceanica. Nel nuoto con le gare degli atleti propaganda nelle varie tappe del campionato campano e con i "ragazzi" del settore master che quasi ogni domenica sono impegnati in gare in giro per l'Italia e non solo. E infine nella Pallanuoto con la partecipazione al campionato regionale under 11. Dopo tanti sacrifici questo è stato un riconoscimento importantissimo per la societá isolana. Adesso la piscina comunale di Ischia, è chiusa ma nonostante tutto gli aurassini non si sono fermati e in questo periodo si stanno allenando a Bacoli presso la struttura delle "Foglie d'Argento". Prossima gara domenica 10 gennaio a Caserta per i campionati regionali di salvamento, mentre domenica 17 ci saranno le staffette riservate alla categoria propaganda.





mercoledì 6 gennaio 2016

Avviso per gli Assistenti Bagnanti FIN

Avviso per gli Assistenti Bagnanti FIN

Gli Assistenti Bagnanti della Federazione Italiana Nuoto possono rinnovare il proprio brevetto, consultando la seguente pagina:  http://auras-ischia.blogspot.it/2013/01/corso-per-assistenti-bagnanti-p-ip-mip.html
Per i brevetti scaduti a dicembre 2015, in aggiunta ai documenti richiesti e visita medica,  bisogna allegare copia del versamento, al cc della FIN, di €90.
Il brevetto ha validità triennale.

Per qualsiasi informazione è possibile far riferimento al fiduciario locale della FIN, Carlo Picconi 3404567855


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...